doocenti.it

Aggiornamento Graduatorie quando avverrà?

Per la scuola questo è un periodo molto movimentato: il TFA Sostegno è partito; sta per partire il Concorso ordinario per la Scuola dell’infanzia e Primaria; si attendono i bandi per il Concorso Scuola Secondaria.Nel frattempo sono partiti gli aggiornamenti delle graduatorie GAE, la cui domanda è possibile presentare fino al 16 maggio 2019, entro le 14:00.

 

Aggiornamento Graduatorie GAE

Il tempo a disposizione per questo aggiornamento è ormai agli sgoccioli; come già detto sopra, il termine ultimo per presentare le domande sarà il 16 maggio 2019, alle ore 14:00.

 

La domanda andrà inoltrata inoltrata allo stesso Ufficio Scolastico Provinciale (USP) che ha gestito la  domanda per il triennio 2014-2017, poi prorogato dalla legge n. 21/2016.

Vediamo quali tipologie di domande possono essere presentate:

 

  • Domanda di permanenza e/o aggiornamento del punteggio con la quale il docente è inserito in graduatoria.
  •  Domanda di reinserimento in graduatoria con la quale i docenti precedentemente depennati per non aver presentato domanda di aggiornamento, possono essere reinseriti.
  • Domanda di conferma dell’iscrizione con riserva o scioglimento della stessa.
  • Domanda di trasferimento da una provincia ad un’altra, anche per i docenti inseriti con riserva.

 

Nel caso si volesse procedere con la presentazione di una domanda di reinserimento, questa andrebbe inoltrata all’USP dalle cui graduatorie si è stati depennati per mancato rinnovamento. Mentre la domanda di trasferimento va presentata all’USP della provincia scelta.

 

Non presentare la domanda comporta l’automatica cancellazione dalle graduatorie per gli anni scolastici successivi!

Aggiornamento Graduatorie II fascia

Il 2020 sarà l’anno di aggiornamento delle graduatorie di II fascia. A queste potranno iscriversi tutti i docenti abilitati non iscritti alle GAE.

 

Aggiornamento Graduatorie III fascia

Anche che per le graduatorie di III fascia si dovrà aspettare il 2020 per l’aggiornamento. Questo aggiornamento però interesserà solo i docenti già iscritti, poiché con la legge 107/2015 le graduatorie di III fascia sono state definitivamente chiuse ai nuovi inserimenti.

 

Certo, è anche vero che nel 2017 un decreto emanato ad hoc ha consentito di effettuare le ultime iscrizioni alla III fascia, ma – nonostante i rumors – per il 2020 potrebbe non essere così.

 

Questo perché, sempre con la legge Buona Scuola, è stato stabilito che l’iscrizione alle graduatorie è subordinata all’ottenimento dell’abilitazione, ossia al superamento del Concorso Scuola, i cui bandi saranno emanati a luglio del 2019.

 

Il Governo stima che grazie a questo Concorso, si dovrebbero colmare tutte le carenze di insegnanti nelle varie regioni: verranno infatti, messi in palio ben 48.536 cattedre.

 

Vista la posizione del Governo e le leggi, d’ora in poi per chi volesse intraprendere la carriera dell’insegnamento dovrebbe partecipare ai concorsi pubblici e ottenere l’abilitazione e quindi l’iscrizione in II fascia.

 

Aggiornamento Graduatorie: Riapriranno la III fascia?

Quindi, riapriranno la III fascia?

 

A prima vista non sembra essere questa l’intenzione del Governo, ma in futuro chi può dirlo. Resta però il fatto che la partecipazione al prossimo Concorso Scuola potrebbe essere l’occasione di essere inseriti in II fascia, oppure – se lo si dovesse vincere – di ottenere il ruolo.

 

La partecipazione a questo come ai futuri concorsi dell’area scuola sarà  subordinata al possesso di determinati requisiti ossia:

  • Laurea Magistrale (Specialistica, Vecchio Ordinamento) che dia accesso ad almeno una classe di concorso
  • Certificazione dei 24 CFU per l’insegnamento

 

Consegui i 24 CFU per partecipare al Concorso Scuola 2019