doocenti.it

IL CIBO NON SI BUTTA: GLI ALUNNI LO POSSONO RIPORTARE A CASA

In un periodo in cui non si da più importanza alle piccole cose, in cui tutto è dato per scontato e non diamo la giusta attenzione all’ambiente che ci circonda, parte una nuova interessante iniziativa; in Italia, lo ricordiamo, siamo ormai noti per lo spreco di cibo ed è proprio per questo che a Lucca è partita l’iniziativa: Il cibo non si butta.

Leggi tutto “IL CIBO NON SI BUTTA: GLI ALUNNI LO POSSONO RIPORTARE A CASA”

GRADUATORIE TERZA FASCIA ATA: LE ULTIME NOVITA’

A breve sarà possibile richiedere l’aggiornamento delle graduatorie ATA, precisamente dal 30 settembre gli interessati potranno presentare domanda o per l’iscrizione nelle graduatorie terza fascia ATA o potranno chiedere l’aggiornamento; nel primo caso bisognerà compilare il modello D1 correttamente e poi consegnarlo di persona alla scuola capofila scelta, sarà possibile inviarlo anche tramite PEC o raccomanda con ricevuta di ritorno.

Leggi tutto “GRADUATORIE TERZA FASCIA ATA: LE ULTIME NOVITA’”

PENNAC: GLI STUDENTI NON LEGGONO SEGUONO L’ESEMPIO DEI DOCENTI

Daniel Pennac, insegnante e scrittore francese, ha affrontato un tema particolarmente caro al corpo docenti, ovvero la diffusione della lettura tra le nuove generazioni. Il concetto di abituarsi a leggere libri, di avventurarsi in nuovi mondi e in nuove realtà semplicemente aprendo un libro sembra ormai desueto, lontano dai nostri giorni.

Leggi tutto “PENNAC: GLI STUDENTI NON LEGGONO SEGUONO L’ESEMPIO DEI DOCENTI”

SCUOLA “SUPPLENTITE” NON DIMINUISCE, CERCASI 100MILA SUPPLENTI

Come vi abbiamo precedentemente detto, il campanello della scuola sta per suonare, ma la ‘supplentite’ non diminuisce, a confermarlo tra l’altro è proprio la EX ministra Fedeli, dove il gap corrisponderebbe a circa 22 mila insegnanti. Questo significa che numerose difficoltà si prospetteranno ad inizio anno scolastico, visto che non sarà possibile garantire la continuità didattica.

Leggi tutto “SCUOLA “SUPPLENTITE” NON DIMINUISCE, CERCASI 100MILA SUPPLENTI”

SCUOLA AD OTTOBRE: DALLA PUGLIA ALL’ITALIA

La Puglia potrebbe diventare il capofila di un progetto nazionale relativo al cambiamento dell’inizio dell’anno scolastico, rinviando il suono della campanella ad ottobre. Con la Fedeli la scuola ha già visto molti cambiamenti, tra cui, tra i più discussi, l’inizio di una sperimentazione, a partire dal 2018/2019, di licei brevi della durata di 4 anni.

Leggi tutto “SCUOLA AD OTTOBRE: DALLA PUGLIA ALL’ITALIA”

CONCORSO SCUOLA 2018: QUANTI POSTI? LE ULTIME NOVITÀ

I posti che verranno banditi verranno valutati in base alla disponibilità del terzo e quarto a.s. successivi all’indizione del concorso, in quanto, i docenti saliranno in cattedra dopo tre anni dal concorso; per i criteri di valutazione e i titoli, si attende un apposito regolamento, che verrà pubblicato entro 180 giorni dall’entrata in vigore del Decreto Legislativo 59/2017. Il programma del concorso scuola è già stato reso noto.

Leggi tutto “CONCORSO SCUOLA 2018: QUANTI POSTI? LE ULTIME NOVITÀ”

CONCORSO SCUOLA 2018: MAX 500 EURO PER I 24 CFU

Quello che agli occhi dei più sembrava un aleatorio concorso a cattedra si sta in realtà sempre più definendo. Il decreto che andrà ad indicare i requisiti per la partecipazione al concorso scuola 2018 per i docenti non abilitati è, infatti,  in procinto di essere pubblicato prima della canonica pausa di ferragosto.

Gli interessati al concorso scuola 2018 rappresenteranno sicuramente un’entità considerevole, visto che sarà aperto anche ai docenti non abilitati.

Leggi tutto “CONCORSO SCUOLA 2018: MAX 500 EURO PER I 24 CFU”

SCUOLA ALL’ESTERO: QUALI MODELLI SEGUIRE

Il sistema scolastico estero è sempre stato guardato con una certa attenzione dal corpo docenti, in primis, perché dallo stesso si può attingere per poter migliorare la propria struttura, che presenta ancora delle falle importanti.

Come modelli di scuola all’estero, spicca fra tutte la Finlandia, che presenta uno dei migliori sistemi scolastici a livello europeo, seguita dalla Danimarca, dalla Norvegia e quindi dai paesi del Nord.

Leggi tutto “SCUOLA ALL’ESTERO: QUALI MODELLI SEGUIRE”

L’INGLESE PER I CONCORSI E PER AUMENTARE IL PUNTEGGIO IN GI

Il Bel Paese certo non risplende per la propria conoscenza nella lingua inglese, dato che viene confermato dal più ampio rapporto internazionale sulla competenza dell’inglese nel mondo, che colloca l’Italia tra gli ultimi paesi: precediamo solo la Francia, la Russia, l’Ucraina, la Turchia e l’Azerbaigian.

Leggi tutto “L’INGLESE PER I CONCORSI E PER AUMENTARE IL PUNTEGGIO IN GI”