doocenti.it

Come fare la Messa a Disposizione per il Sostegno

Tramite la domanda di Messa a Disposizione è possibile candidarsi come supplenti non solo su posto comune, ma anche sul sostegno.

Ma quali titoli bisogna possedere per fare la Messa a Disposizione sul Sostegno?

Come fare la Messa a Disposizione per il Sostegno: i requisiti

I requisiti richiesti per presentare la Messa a Disposizione Sostegno, sono gli stessi richiesti dalla Messa a Disposizione Classica, ossia Diploma o Laurea.

Nel caso si abbia un Diploma Magistrale o una Laurea in Scienze dell’Educazione, le Messa a Disposizione Sostegno verrà indirizzata alle scuole primarie e dell’infanzia.

Con la Laurea, invece, qualora dia accesso ad almeno una delle varie classi di concorso, sarà possibile inviare la Messa a Disposizione Sostegno alla scuola secondaria inferiore e superiore.

Come fare la Messa a Disposizione: Corso Specializzazione Sostegno

Una domanda che affligge i docenti che hanno intenzione di candidarsi come supplenti su posti di sostegno con la Messa a Disposizione Sostegno è la seguente: “Per mandare una MAD sostegno, devo aver seguito un corso di Specializzazione Sostegno?”

La risposta è: “no!

Non è necessario essere in possesso di una Specializzazione Sostegno per inoltrare la MAD per candidarsi come supplente specializzato. Certamente, l’avere questa attestazione tra i propri titoli rende il proprio profilo più allettante agli occhi del dirigente scolastico, ma in Italia sono così pochi i docenti specializzati e così tanti i posti sul sostegno scoperti, che il dirigente assegnerà l’incarico anche all’insegnante non specializzato o allo studente neolaureato.

Potrebbero essere valutati positivamente per il posto sul sostegno anche i docenti che hanno acquisito un Master BES o un Master DSA. Questi Master, impartendo insegnamenti di pedagogia speciale e didattica inclusiva, rendono il profilo docente più completo e poliedrico.

Una posizione delicata come quella sul sostegno non può e non deve essere lasciata scoperta, così si intaccherebbe la continuità didattica e la scuola non sarebbe in grado di agire in una prospettiva pedagogica inclusiva; ecco perché è possibile inviare la Messa a Disposizione sul Sostegno con il solo diploma o laurea.

 

Compila la tua Messa a Disposizione Sostegno