doocenti.it

Concorso Infanzia e Primaria pubblicato Decreto

Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto per il via al Concorso Ordinario Infanzia e PrimariaSi attende ancora il bando che specificherà le modalità di partecipazione al suddetto Concorso.

 

Ma vediamo ora quali sono i requisiti d’accesso, come sarà strutturato il Concorso e come verranno valutati i titoli.

Concorso Infanzia e Primaria titoli d’accesso

Sono considerati titoli d’accesso al Concorso Infanzia e Primaria su posto comune

 

  • il Diploma Magistrale e Diploma Sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002
  • la Laurea in Scienze della Formazione primaria

Per concorrere invece sui posti di sostegno è necessario essere in possesso della Specializzazione.

Concorso Infanzia e Primaria come si svolge

Il Concorso per la Scuola d’Infanzia e Primaria si articola in più prove.

 

Una prima prova sarà la prova preselettiva, che verrà indetta solo se il numero dei partecipanti al Concorso sarà 3 volte superiore a quello dei posti messi in palio. Questa prima prova consisterà in test a risposta multipla e sarà computer-based, ossia redatta da un computer.

 

Seguirà una prova scritta della durata di 180 minuti, che verterà su 3 quesiti:

 

  • Posti Comuni: 2 quesiti a risposta aperta sulle conoscenze e le competenze relative alle materie insegnate. 1 quesito di 8 domande a risposta chiusa sulla conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2 del QECR.
  • Posti su Sostegno: 2 quesiti a risposta aperta sulle metodologie didattiche da applicare in base alle differenti tipologie di disabilità. 1 quesito di 8 domande a risposta chiusa sulla conoscenza della lingua inglese almeno al livello B2 del QECR.

 

La prova orale invece sarà un colloquio di 30 minuti in cui il docente dovrà mostrare una progettazione di un’attività didattica.

 

Le commissioni assegneranno ai candidati un punteggio espresso in centesimi di cui 40 per lo scritto, 40 per l’orale e 20 per i titoli. Vediamo dunque come vengono valutati i titoli.

Concorso Infanzia e Primaria valutazione dei titoli

Il punteggio che viene dai titoli sarà calcolato per un massimo di 20 punti. Il primo titolo ad essere valutato sarà il Diploma Magistrale, il cui voto, dopo essere stato convertito in centesimi, darà un punteggio pari al risultato dell’equazione (voto-75)/5. I punti massimi saranno 5, mentre se il voto è minore di 75 il diploma darà 0 punti.

 

La Laurea in Scienze della Formazione sarà valutata 7,5 punti.

 

La Specializzazione sul sostegno sarà valutata con la stessa procedura del Diploma Magistrale: max 5 punti.

 

Verranno anche valutate lauree aggiuntive, dottorati, corsi di perfezionamento e master universitari di I e II livello. Inoltre, le certificazioni linguistiche contribuiranno ad aggiungere punteggio: C1 darà 2 punti; C2 darà 3 punti. 

 

Il Concorso non sarà di certo una passeggiata e ogni partecipante dovrebbe curare la sua preparazione cercando anche di far fruttare al meglio i titoli dei quali è in possesso. Per esempio, conseguire una certificazione di lingua inglese permette al docente, da un lato di ripassare le strutture il lessico della lingua inglese, che sarà oggetto del terzo quesito della prova scritta, dall’altro di conseguire una certificazione spendibile anche ai fini del punteggio.

 

Consegui una certificazione di lingua inglese