doocenti.it

Master Giurisprudenza A-46: lavorare a scuola con una laurea in Giurisprudenza

La laurea in Giurisprudenza è un titolo che di per sé permette al laureato, qualora continuasse la sua formazione accademica conseguendo Master o Corsi di Perfezionamento specifici, di potersi instradare in uno o più rami del settore sia pubblico, sia privato.

Abbiamo già trattato del tema in questo articolo, indicando i vari e possibili sbocchi lavorativi che tale laurea offre. In questo articolo invece, vorremmo approfondire la possibilità di intraprendere con la laurea in Giurisprudenza la carriera di insegnante. 

Master Giurisprudenza A-46: Laurea in Giurisprudenza e CFU per l’insegnamento

La laurea in Giurisprudenza, nel settore pubblico, offre la possibilità di intraprendere non solo la carriera di Magistrato o di Funzionario, ma anche di poter insegnare nelle scuole secondarie superiori di II grado.

Infatti, la laurea in questione dà accesso alla classe di concorso A-46, ossia Scienze giuridico-economiche. Però la laurea in Giurisprudenza non è il requisito minimo di accesso a questa classe di concorso, ma serve, congiunto a questa, un piano di studio contenente tutti i CFU richiesti dalla normativa vigente.

Master Giurisprudenza A-46: quali sono i CFU richiesti per l’insegnamento.

La normativa vigente in materia di classi di concorso, ossia Allegato A del Decreto Ministeriale 259/2017, sancisce che, per l’ottenimento della classe di concorso A-46, sono necessari un minimo di 96 CFU ripartiti in 3 ambiti di studio: Scienze Giuridiche (IUS), Scienze Economiche (SECS-P), Scienze Statistiche (SECS-S).

Qualora l’aspirante docente non sia in possesso di questi CFU, se vuole insegnare, dovrà integrare il suo piano di studio sostenendo gli esami extracurricolari necessari al raggiungimento dei 96 crediti previsti.

Master Giurisprudenza A-46: la soluzione più vantaggiosa

Dato l’elevato numero di aspiranti docenti che vogliono ottenere l’A-46, ma che hanno da integrare troppi crediti in poco tempo, si è pensato di progettare il Master Giurisprudenza A-46un  percorso accademico strutturato che consenta loro di maturare tutti i CFU previsti in breve tempo.

Ed è proprio questo l’obiettivo del Master Giurisprudenza A-46 online L’insegnamento delle materie giuridico-economiche negli istituti secondari di II grado: metodologie didattiche.

Grazie al Master Giurisprudenza A-46 potrai conseguire in maniera organica tutti i crediti previsti dalla normativa, al fine dell’ottenimento della CdC A-46. Inoltre, trattandosi di un Master di primo livello accreditato dal MIUR, non solo ti permetterà di integrare i CFU, ma ti varrà ben 3 punti in graduatoria.

CONCULTA LA PAGINA WEB DEL MASTER GIURISPRUDENZA A-46