doocenti.it

Messa a Disposizione Gennaio 2019

Tra i periodi migliori in cui inviare la propria domanda di Messa a Disposizione, gennaio sicuramente è uno dei più propizi.

Per scoprire quali sono i periodi migliori non devi fare altro che cliccare su questo articolo.

Adesso, essendo Gennaio, concentriamoci su questo mese e capiamo perché è un mese davvero ghiotto per lavorare via MAD.

Messa a Disposizione Gennaio 2019 – è possibile inviarla?

Come già saprai, la Messa a Disposizione, essendo una domanda di candidatura spontanea, non prevede limiti di invio e scadenze entro le quali è possibile inviarla.

Certo, alcune scuole aprono periodicamente delle finestre temporali entro le quali far pervenire la propria MAD, ma queste sono così poche che il discorso dell’assenza di scadenze temporali per l’invio della domanda di Messa a Disposizione può essere generalizzato.

La maggior parte delle scuole, infatti, sono letteralmente salvate da situazioni di crisi grazie alle MAD che ricevono nella loro email, soprattutto in periodi di riorganizzazione, come appunto Gennaio.

Vediamo perché. 

Messa a Disposizione Gennaio 2019 – il difficile rientro

Ogni anno,  per la scuola, il rientro dalle vacanze natalizie ha conseguenze non sempre semplici da gestire. Statisticamente, infatti, questo periodo è quello in cui si registrano più carenze nel personale scolastico.

Tanti sono i docenti e i collaboratori che richiedono dei permessi per malattia, oppure che si mettono in congedo parentale per trascorre qualche settimana in più con la propria famiglia.

Tutto ciò per l’istituto scolastico si traduce in un disagio: l’impossibilità di garantire la continuità didattica per l’elevato numero di cattedre scoperte.

L’unica risorsa quindi per far fronte a questo disagio si rivela essere quindi la domanda di Messa a Disposizione. Questo perché, la MAD ha il vantaggio di mettere direttamente in contatto il supplente con il Dirigente Scolastico, saltando le lunghe trafile burocratiche e coprire in tempi record il posto vuoto.

Messa a Disposizione Gennaio 2019 – come inviarla

Proprio perché la situazione scolastica è questa è altamente consigliato inviare ora la MAD.

Per inviarla si può procedere in due modi

  • Compilarla e Spedirla autonomamente
  • Affidarsi al servizio di compilazione e spedizione di Doocenti.it

Per quanto riguarda la prima procedura, trovi tutte le indicazione in questo nostro articolo

Se invece scegli di affidarti al servizio di Doocenti.it, potrai in soli 10 minuti far giungere la tua MAD a oltre 5000 scuole.

Gennaio sta finendo e le occasioni iniziano a scarseggiare, cogli al volo la tua supplenza

COMPILA SUBITO LA TUA MESSA A DISPOSIZIONE