doocenti.it

MESSA A DISPOSIZIONE PER SUPPLENZE

La domanda di messa a disposizione per supplenze è un’istanza informale, che i Dirigenti Scolastici possono utilizzare nel caso di graduatorie esaurite o per la nomina di docenti specializzati non inseriti in alcuna provincia.

La messa a disposizione chi può farla? La MAD può essere inviata da tutti coloro che siano in possesso di un titolo di studio che consenta l’accesso alla classe di concorso per la quale si concorre (o tipo di posto se si tratta di personale non docente). Quindi, può essere presentata la messa a disposizione fuori graduatoria, cioè non solo dagli iscritti in graduatoria, ma anche dai neolaureati che non sono in possesso di abilitazione e che non sono iscritti in terza fascia.

La messa a disposizione per supplenze può essere inviata tramite pec, fax o raccomandata A/R anche alle scuole di altre province (oltre a quella in cui si è iscritti in graduatoria). Questo vi consentirà di avere maggiori possibilità di inserirvi nel mondo della scuola, perché concorrete non solo per le 20 scuole della stessa provincia a cui avete presentato richiesta, ma per tutte quelle di vostro interesse.

Noi consigliamo per evitare errori di inviare la vostra messa a disposizione online. Il servizio è automatizzato, quindi vi garantirà una prestazione sicura e rapida senza incorrere in dubbi che possano compromettere la vostra candidatura; inoltre, durante la compilazione, non avrete l’incertezza di come strutturare la vostra presentazione e di cosa allegare, perché dovrete semplicemente compilare un menù a tendina. La presentazione sarà a nostra cura.

Messa a disposizione per supplenze: i dettagli

La messa a disposizione per supplenze brevi o lunghe che siano dipenderanno, ovviamente, dalle esigenze degli istituti scolastici. La messa a disposizione per supplenze può essere inoltrata senza limiti, quindi potenzialmente in tutta Italia.

Non è possibile la cumulabilità di rapporti di lavoro in due province diverse, quindi i servizi prestati in due province diverse non verranno valutate entrambe ai fini del punteggio in graduatoria.

Ci sono diversi tipi di messa a disposizione di docente:

Ovviamente sarete voi a decidere anche in base alle tempistiche dell’anno scolastico quale compilare. Qui i nostri consigli su quando inviarla.

 

Complila subito la tua Messa a Disposizione