MESSA A DISPOSIZIONE PERSONALE ATA

Compila e invia la tua domanda di messa a disposizione come personale ATA e otieni incarichi di supplenza.
Garanzia di invio a centinaia di istituti a partire da € 19,00

COMPILA LA TUA DOMANDA
insegnante messa a disposizione personale ata

COME OTTENERE UN INCARICO DI SUPPLENZA PERSONALE ATA

La domanda di Messa a Disposizione è uno strumento che può essere sfruttato anche da coloro che ambiscono ad occupare posizioni amministrative, tecniche e ausiliarie all'interno della scuola (quindi dal personale ATA).

Il personale ATA, dunque, può usufruire della domanda di Messa a Disposizione per ottenere incarichi a tempo determinato.

Solitamente il personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario viene selezionato tramite un apposito concorso pubblico, ma poiché spesso è necessario reclutare nuovo personale per sostituire un lavoratore assente, la scuola (e quindi il Dirigente Scolastico) può ricorrere all'esame delle domande di Messa a Disposizione pervenute e selezionare la figura che ritiene più idonea a supplire all'assenza di personale.

Al personale ATA sono affidate le mansioni amministrative, gestionali, strumentali e operative della scuola. Le figure professionali che rientrano nel gruppo ATA lavorano a stretto contatto con i dirigenti scolastici e con i professori.

PROFILI PROFESSIONALI INCLUSI NEL MACROGRUPPO PERSONALE ATA

Sono diversi i profili professionali inclusi nel macrogruppo “personale ATA”, e sono suddivisi in cinque aree:

Area A

Collaboratore scolastico
Il collaboratore scolastico può trovare impiego presso tutti gli istituti ed è l'addetto ai servizi generali della scuola. Si occupa dell'accoglienza, della sorveglianza e dell'assistenza degli alunni, della pulizia degli spazi scolastici e degli arredi, della custodia e della sorveglianza dei locali della scuola.
Deve possedere uno dei seguenti titoli di studio: diploma di qualifica triennale rilasciato da un istituto professionale; diploma di maestro d'arte; diploma di scuola magistrale per l'infanzia; diploma di maturità; attestati e/o diplomi di qualifica professionale, della durata di tre anni, rilasciati o riconosciuti dalle Regioni.


Area As

Collaboratore scolastico addetto all'azienda agraria
Il collaboratore scolastico addetto all'azienda agraria è l'addetto alle aziende agrarie. Trova impiego nelle scuole con indirizzo agrario o forestale. Deve necessariamente possedere il diploma di qualifica professionale di operatore agrituristico o di operatore agroindustriale o di operatore agroambientale.


Area B

Assistente amministrativo
L'assistente amministrativo è colui che si occupa dell'amministrazione. Deve avere una specifica preparazione professionale e saper utilizzare gli strumenti informatici. Deve essere in possesso, almeno, del diploma di maturità.


Assistente tecnico
L'assistente tecnico si occupa della parte tecnologica della scuola e garantisce l'efficienza e la funzionalità dei laboratori. Deve possedere un diploma di maturità che dia accesso ad almeno un'area di laboratorio.


Cuoco
Il cuoco lavora nelle mense scolastiche. Deve essere in possesso del diploma di qualifica professionale di Operatore dei servizi di ristorazione, settore cucina.


Infermiere
Deve necessariamente possedere la laurea in Scienze Infermieristiche o comunque titoli validi a svolgere tale professione.


Guardarobiere
Il guardarobiere trova impiego nelle scuole con convitto.


Area C

Coordinatore amministrativo
Il coordinatore amministrativo si occupa della parte amministrativa ed economica. È a capo degli addetti dell'area B.


Coordinatore tecnico
Il coordinatore tecnico svolge servizi tecnici nell'area di riferimento a lui assegnata e coordina il lavoro di molti addetti afferenti all'area B.


Area D

Direttore dei servizi generali e amministrativi
Il direttore dei servizi generali e amministrativi è a capo dei servizi generali amministrativo-contabili e organizza le attività di tutto il personale ATA. Deve possedere una laurea fra le seguenti: Giurisprudenza, Scienze Politiche Sociali e Amministrative, Economia e Commercio (o titoli ad essi equivalenti).


Chi desidera presentare la domanda di Messa a Disposizione personale ATA deve ovviamente essere in possesso dei requisiti minimi richiesti, ossia del titolo di studio necessario per la posizione o le posizioni per le quali concorre.

È possibile inviare la propria candidatura in tutte le province desiderate.
È bene ricordare che chi è iscritto in una graduatoria, in uno stesso anno scolastico non potrà cumulare punteggio ottenuto in province diverse.